Fallimento amministrazione Torquati – Cassia Blog

Fallimento amministrazione Torquati

Fallimento amministrazione Torquati

Il Presidente Torquati non ha presentato la relazione annuale sull’operato della sua giunta, obbligo previsto dal regolamento del Municipio, abbiamo quindi deciso di chiedere a Giuseppe Calendino, consigliere del XV Municipio per Fratelli d’Italia, di stilare un bilancio di questi 3 anni di amministrazione Torquati.

“A poco meno di 3 anni dall’insediamento di Torquati, mi sento di stilare un bilancio assolutamente negativo. Torquati ha dimostrato un’incapacità amministrativa, condita dalla paura di assumersi responsabilità. Non a caso, ha rinunciato alla nomina di 2 assessori, diventati 3 dopo le dimissioni di Ariola.

Vista la giovane età ci saremmo aspettati più coraggio e non una sudditanza passiva, rispetto alle decisioni piovute dall’alto. Come si è potuto tollerare gli scellerati aumenti voluti da Marino? Ricordiamone alcuni:
– il costo delle strisce blu aumentato del 50%
– il costo degli asili nido + 11,2%
– trasporto scolastico + 164 %

Allo stesso modo mi domando, come si è’ potuto tollerare i tagli al bilancio municipale ( – 40,1% nel 2014 ), o i tagli al trasporto pubblico ( eliminati quasi 2 milioni di chilometri di trasporto pubblico ). La giunta Marino, non ha avuto nessun riguardo per il nostro Municipio ed ha trattato Torquati come un pivello capace di digerire tutto, ivi compresa l’ introduzione della ZTL da Corso Francia.

parcheggio tor di quintoIn questi tre anni abbiamo visto l’aumento del degrado urbano e dell’abusivismo commerciale. Tutto quello che era scritto nel programma di Torquati e’ rimasto lettera morta. Dove sono finiti i monumenti da adottare? E i parchi? Nessun miglioramento, solo degrado ed abbandono. Se volessimo analizzare la situazione delle Scuole, peggio mi sento! Classi chiuse per soffitti pericolanti, palestre non agibili, mense fatiscenti ecc.ecc.ecc.

1011349_20150502_via_del_podismo_4Se analizzassimo la qualità delle manutenzioni stradali, il bilancio assumerebbe i toni di un bollettino di guerra. Dove sono finite le nuove opere promesse? Tutti i nastri tagliati da questa amministrazione, sono stati tagliati alla fine di lavorazioni iniziate da quella precedente ( parcheggio Via casalattico ).
Non parliamo poi della gestione del patrimonio municipale, la Scuola di via giglio e la casina di via del podismo giacciono in completo stato di abbandono.

Mi dispiace, ma il bilancio di questa amministrazione è realmente fallimentare e lo dico sia da esponente politico di una parte avversa, e come cittadino che abita in questo territorio e si sente mortificato. Chiunque vinca le prossime elezioni, restituisca dignità al Municipio più bello di Roma.

Giuseppe Calendino Consigliere Municipio Roma XV FDI

municipioXV111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.