La Gran Bretagna si stacca dall’Europa – Cassia Blog

La Gran Bretagna si stacca dall’Europa

La Torre di Babele Europea, perde il pezzo più importante… l’Inghilterra.

Il Premier Inglese, Cameron, per rafforzare la sua posizione trabballante, porta il popolo di sua maestà a decidere se vogliano o non, restare in Europa. Sicuro che tutti avrebbero preferito restare agganciati al “Barnum”Europeo, anche confortato da sondaggi che determinavano con assoluta certezza la scelta del “Remain”, mai intuizione fu così nefasta.

Le Borse Mondiali credevano anche loro al “Remain” Inglese, invece con totale sorpresa i Britannici, hanno scelto l’uscita dal Club Europeo. Ovviamente gli addetti ai lavori, si chiedono come ciò sia potuto avvenire … risposta molto semplice: L’Europa così congeniata, è un fallimento totale, poiché sono stati e sono tutelati solo gli interessi del mondo finanziario, tradendo le aspettative dell’economia reale.

La povertà è aumentata a dismisura, mentre i pochi ricchi, sono diventati sempre più ricchi a danno del ceto medio che è stato completamente spazzato via dalla realtà economica, di cui ne era la spina dorsale. Tutti temono l’effetto “domino”, ove altre Nazioni possano seguire l’esempio dell’Inghilterra, Italia compresa. Non tutti sanno che l’eventuale referendum in Italia, non avrebbe nessun valore, in quanto la Costituzione prevede che per gli accordi internazionali non è il popolo che decide, ma solo il Governo può farlo.

Punto di domanda, il pavido Renzi, deciderà mai in tal senso? Non ho dubbi … non lo farà mai. Noi a ottobre avremmo un Referendum interno, ove si decideranno alcuni passaggi Costituzionali, e il nostro Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha promesso che se non vinceranno le sue proposte, vedi SI, si dimetterà … Ovviamente gli Italiani, riconoscendo che l’unica soluzione per far cadere Renzi e tutta la “Leopolda”.. voteranno NO.

PAX ET BENE

Aldo Agliata

logo-spirito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.