Raccolta differenziata nel XV: poche novità e molta confusione – Cassia Blog

Raccolta differenziata nel XV: poche novità e molta confusione

Raccolta differenziata nel XV: poche novità e molta confusione

Il Municipio attraverso il nuovo sito differenziamo.net  mette a disposizione dei cittadini informazioni in merito alla differenziazione dei rifiuti, alla posizione delle isole ecologiche e al corretto smaltimento di rifiuti speciali.

Questa campagna di sensibilizzazione avviene tramite il sito sopra citato e incontri pubblici.

Il Municipio pubblicizza il fatto che a Febbraio partirà la raccolta differenziata, e qui l’utente potrebbe essere assalito da dubbi, nel senso di capire cosa abbia fatto finora e quali novità vi saranno.
Leggendo l’opuscolo di AMA si capisce che la nuova raccolta differenziata è definita tale poiché sarà possibile differenziare scarti alimentari e organici direttamente da casa e poter usufruire delle campane del vetro posizionate su strada.

Cattura diff 2
-> leggendo questa slide sul sito Differenziamo.net si presume che fino adesso non ci sia mai stata la raccolta differenziata.

La raccolta differenziata Porta A Porta (PAP) inizierà nelle aree segnalate sul sito, ma la data non è stata pubblicata:

Cattura rifiuti

Dopo aver svolto alcuni approfondimenti, si capisce che:
– con la “nuova raccolta differenziata” verrà fatta anche la raccolta degli scarti alimentari e organici attraverso un Kit di avvio che verrà consegnato da AMA ad ogni famiglia.
– Gli scarti alimentari così differenziati non saranno ritirati porta a porta, ma andranno gettati come sempre al cassonetto. Ma quale cassonetto? quello dell’indifferenziata o un nuovo cassonetto per gli scarti alimentari?
– La data di inizio del porta a porta non è stata pubblicata, quindi presumiamo sia ancora lontana.

 

Negli ultimi tempi la pubblicità a questa “nuova raccolta differenziata” è stata notevole, la brochure informativa dell’AMA disponibile in municipio parla di “raccolta differenziata a casa tua” creando il presupposto per un facile fraintendimento e illudendo gli utenti che si i rifiuti verranno finalmente ritirati a domicilio, ma non è così.

E la “nuova raccolta differenziata” sarebbe l’installazione delle campane di vetro e la distribuzione del Kit per la separazione degli scarti alimentari e organici?

“Beh sinceramente mi aspettavo qualcosa di più”.

 

logofisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.