Scuola “Case e Campi”, facciamo chiarezza – Cassia Blog

Scuola “Case e Campi”, facciamo chiarezza

Scuola “Case e Campi”, facciamo chiarezza

Per risolvere un problema bisogna prima capire qual è il problema e poi scegliere i giusti mezzi per porvi rimedio.

Alla scuola “Case e Campi” (Giustiniana) il problema è che i bambini della scuola non hanno la cucina attiva, i pasti arrivano dalla scuola Peter Pan (La Storta) con non pochi disagi, alle volte è capitato che mancassero dei pasti, alle volte fossero freddi, alle volte poco cotti.
Quindi questo è un primo problema.

Il secondo problema riguarda l’area giardino della scuola, che necessita di alcuni interventi di messa in sicurezza ed una copertura, ad esempio una tenda, per il sole.

 

Questi due problemi sono stati segnalati al Municipio, che ha accettato un incontro per chiarire cosa si stesse facendo per la risoluzione degli stessi.
Questo incontro tra l’Assessore Cozza e i genitori rappresentanti della scuola è avvenuto a metà Aprile,
l’Assessore Cozza dichiarava quanto segue (come da verbale) :
Sono pronti i fondi sul bilancio del Municipio 35.000,00 euro per la cucina e 11.000,00 euro per il giardino.
– Nella prossima settimana verrà organizzata la gara per l’allestimento della cucina e del giardino, a fine mese di aprile verrà bandita la gara per l’appalto dei lavori.
I genitori protestano con il Presidente Torquati e il suo assessore perché non sono stati rispettati i tempi promessi e non vi è stata alcuna comunicazione.

Siamo giunti a metà maggio, i genitori si domandano quando il Municipio rispetterà gli accordi presi.
Cucina e messa in sicurezza dell’area giardino saranno pronti prima della chiusura della scuola?

* Le dichiarazioni roboanti del Presidente Torquati circa la cifra di 236.000,00 euro per un’area verde adiacente la scuola non hanno nulla a che vedere con questo articolo né con la protesta dei genitori.

Come sempre l’unico Blog che fa informazione è CassiaBlog, tutti gli altri pubblicano i Comunicati stampa.
Duro lavoro il copia incolla…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.